news
    HeadphoNext     Como Audio     GammaDelta     Newsletter






audiogamma
Cabasse, diffusori a tutto tondo
Azienda francese di grande tradizione offre un catalogo sterminato e in grado di venire incontro ad ogni esigenza

Dal mese di Gennaio, Audiogamma è particolarmente lieta di annunciare la distribuzione dell’esclusivo marchio francese Cabasse.
George Cabasse, suo fondatore e recentemente scomparso, discendeva da una lunga stirpe di costruttori di strumenti a corda. Musicista, ha sviluppato sin da subito la sua estrema sensibilità per la qualità del suono. Dopo essersi laureato in ingegneria, iniziò a costruire diffusori e a fare registrazioni con il desiderio di riprodurre il miglior suono possibile.
Con la moglie Elisabeth, nel 1950, creò la Maison du Haut-Parleur (La Casa degli Altoparlanti) con sede a Neuilly-sur-Marne, specializzata nella riparazione e nella sostituzione di altoparlanti. Fu subito un gran successo, grazie all'installazione di grandi sistemi audio e ai suoi primi progetti di diffusori innovativi, tra i quali l’ideazione della tecnologia alla base dei diffusori coassiali che ancora oggi contribuiscono alla reputazione del marchio, e che sono impiegati in buona parte del catalogo.
Molti i successi inanellati nell’arco degli oltre 70 anni di storia. Nel 1952 la creazione di Diphone, un diffusore coassiale di 36 cm (12 cm per il tweeter) realizzato per l'installazione del sistema audio del Grand Rex Cinema di Parigi, il primo in Francia dotato di tecnologia Cinemascope. Poi, nel 1958, l’ideazione del principio di diffusore attivo, con la realizzazione di un prototipo che poi trovò il suo completo sviluppo alcuni anni dopo, nel 1974, con i modelli Brigantin VTA e Galion 3VTA. Nel 1965 Cabasse collabora con la Marina Nazionale Francese per creare diffusori per sottomarini, poi nel 1984 l’installazione nel Teatro La Géode Omnimax di un cluster a 4 vie con un sistema di trasmissione a 12 punti e 4 subwoofer (2 x 55 cm) ancora oggi installato. Nel 1998, poi, un sistema molto originale installato nella nave Charles de Gaulle con 10 diffusori a lunga gittata che consentono di trasmettere gli ordini ai membri dell'equipaggio con una pressione che può raggiungere i 136 dB.
George Cabasse era sempre alla ricerca di nuovi materiali e ulteriori miglioramenti nella tecnologia, e questo gli ha permesso di essere sempre un passo avanti rispetto a tutta la diretta concorrenza. Un esempio per tutti la leggendaria Sphère, attualmente in produzione, diffusore coassiale di lusso e vero e proprio capolavoro. Attrazione principale al CES 2006, ha lasciato un'impronta indelebile negli ascoltatori, grazie al suo design estremamente innovativo ed alla eccellente qualità di riproduzione.
A quasi 70 anni dalla creazione di Cabasse, nel 2019, Alain Molinie - CEO Group AwoX-Cabasse - ha preso il timone dell’azienda, con l’obbiettivo di conservarne i valori fondanti, ma con un occhio attento alla multimedialità e alle nuove generazioni.
Le linee di prodotto di Cabasse sono davvero numerose, tra diffusori sferici, coassiali, wireless o cablati, e “anche” prodotti convenzionali, ma non di meno molti subwoofer ed elementi da incasso.
Masterpiece della Cabasse la Sphère, un incredibile diffusore da 70cm di diametro - a forma sferica- con 4 altoparlanti multi-amplificati attivamente con crossover elettronico. Tecnologia tri-coaxial che accorpa un medio-basso da 20cm, midrange da 10cm e tweeter da 2,5cm, coadiuvati da un woofer da 55cm e tutti sulla stessa linea di trasmissione. Amplificatori esterni da 600W l’uno e processore in grado di effettuare allineamento nel tempo e nella fase, insomma: un riferimento assoluto. Gli si ispira la Serie The Pearl, diffusori anch’essi a forma sferica e dotati di tri-axial, che celebrano, con la tiratura limitata del modello The Pearl Pelegrina, i 70 anni della Cabasse. Pelegrina prende il nome da una rara perla di 55 carati ed è stata prodotta in sole 70 coppie numerate. 4 vie multi-amplificate attivamente tramite sezioni di potenza interne da 1850W per il woofer, 1250W per il mid-basso e 300 watt sia per il mid che per il tweeter, sistema di calibrazione automatica con microfono nei diffusori, DAC interno con capacità 768/32 (DSD 64/128), e connettività Ethernet, WiFi, Bluetooth, oltre a ingressi analogici e digitali (su uno dei diffusori) SPDIF, RCA e XLR. Compatibilità con Qobuz, Tidal, Deezer, Spotify, WebRadio, Napster, Cromecast, AirPlay e capacità multi-room. Il tutto coadiuvato da una app molto ben sviluppata e disponibile sia per iOS che per Android. Appena sotto The Pelegrina, la The Pearl con la stessa forma sferica ma in minori dimensioni; 3 vie con mid (13 cm) e tweeter (2 cm) coassiali, e woofer da 25cm, in multi-amplificazione con potenze di 300W per medi e alti e 1000 W per il woofer e lo stesso engine multimediale che è condiviso anche con tutti gli altri modelli della Serie Pearl. The Pearl Akoya che ha la unità medio/alti del fratello maggiore -amplificazione compresa- ma un woofer da 17cm con 450W a disposizione. The Pearl Keshi è poi un sistema compatto 2.1 di design, dotato di due satelliti a larga banda e un subwoofer anche loro tutti sferici. Potenze di 300W per le sezioni medio/alte e 450W per il subwoofer da 17cm. Infine The Pearl Sub, nello stesso contenitore di The Pearl e dotato di un woofer da 25 cm e amplificatore interno da 1000W.
Con lo stesso fattore di forma della Serie Sphère e con molti dei contenuti tecnico/funzionali la linea Lifestyle, 3 modelli di diffusori dinamici differenti per prezzo e prestazioni e disponibili sia su stand che per installazione da appoggio o a parete. Si chiamano Baltic 5, Riga 2 e iO3. Il primo, il più prestazionale, è un Tri-Axial, quindi 3 vie, con una risposta in frequenza dai 75Hz e una potenza sopportata di 250W continui. Diametro di 42 cm per un prodotto relativamente ingombrante ma molto prestazionale. Più piccoli i Riga 2, con la stessa gamma medio-alta, ma woofer più piccolo e un minore conseguente ingombro, con una circonferenza di 40cm. iON 3 hanno un gruppo medio-alti semplificato, con mid da 13cm Duocell e tweeter da 2,7 cm a cupola in Kaladex, 33 cm di diametro e 80 W di potenza RMS sopportata.
Nella linea Classic Connected, una coppia di diffusori e un amplificatore integrato che condividono le funzioni multimediali con la Serie The Pearl. Rialto (ispirato alla nostra Venezia) la coppia di diffusori amplificati con mid/tweeter coassiale e un woofer da 17 cm e display OLED. Potenze 300W per medi ed alti e 450W per woofer. Abyss è invece l’amplificatore integrato con 2x120W su 8 ohm in dimensioni compatte e dotato di un elegante display OLED circolare a colori.
Non mancano i diffusori tradizionali, non potrebbe essere altrimenti. Murano, Minorca MC40 e Antigua MC170 i bookshelf che si differenziano per dimensioni e dotazione di altoparlanti. Tre invece i modelli di diffusori da pavimento, Murano Alto, Java MC40, Jersey MC170, vengono incontro ad ogni esigenza grazie ai differenti tagli di altoparlanti e ingombri.
Nel comparto Subwoofer ben 6 modelli che si affiancano al Pearl Sub. Si chiamano Santorin 38, Santorin 30-500, Santorin 30-200, Santorin 25, Lipari 21 e Orion. La sigla denuncia le dimensioni del driver di cui sono dotati, con potenze di 500W per i primi due modelli, 200W per Santorin 200 e Santorin 25. Lipari 21 ha una forma non convenzionale, sviluppando il volume in profondità piuttosto che in larghezza, in modo da poter essere accostato ad un mobile porta-elettroniche. Driver da 21 cm e amplificatore interno da 200W RMS, e uguale dotazione per Orion che però conserva la forma cubica tradizionale.
Interessanti poi le elettroniche Stream Amp 100, un piccolo parallelepipedo dotato dell’engine multimediale di Cabasse e di ampli integrato da 2x50W su 8 ohm con profili pre-caricati per i diffusori Cabasse, e Stream Source, un piccolo “osso di seppia” che permette, collegato a un DAC, di utilizzare tutte le funzioni multimediali della piattaforma Cabasse. Non potevano mancare i sistemi Home Theater, che infatti sono ben quattro. Sytem 5.1 MC170, System 5.1 MC40, Pack 5.1 Alcyone 2 ed EOLE 4. I primi due si basano sull’utilizzo degli omonimi diffusori MC170 ed MC40, aggiungendo rispettivamente i centrali Socoa MC170 e Cabrera MC40 e rispettivamente i subwoofer Orion e Santorin 25. Alcyone 2 unisce a 5 satelliti sferici con driver a larga banda da 8cm, il subwoofer attivo Santorin 17M2 con woofer da 17cm e amplificatore da 100W. Eole, invece, ha satelliti sempre sferici, ma con driver coassiale dotato di un mid da 10cm e un tweeter a cupola da 2,9cm e il subwoofer Lipari 21. Ma Cabasse ha anche una ampia gamma di prodotti Custom. iO3, Alcyone 2, Eole 4, Baltic 5 e Riga 2 possono essere messe a parete mentre le prime 3 anche in-celing, la Serie Archipel, disponibili con woofer da 13cm o da 17cm e in molte varianti, sono diffusori puri da incasso, mentre ZEF, anch’essi con tagli da 13cm o 17cm di woofer, solo invece gli speaker all-weather da esterni. Infine, non poteva mancare, il piccolo The Swell, lo speaker Bluetooth portatile compatto e impermeabile, con potenza di 60W e 4 driver, 2x85mm e 2x40mm.

Registrati alla nostra nuova Newsletter



Torna all'elenco notizie








© Audiogamma spa - Via Nino Bixio 13 - 20900 Monza (MB) - Italia - Tel. +39 02 55181610 - Fax +39 02 55181961
P.IVA 04866230156 - Privacy - Uso del sito